La Regione Lombardia "torna" in zona bianca

Da lunedì 28 Febbraio 2022

Data di pubblicazione:
28 Febbraio 2022
La Regione Lombardia "torna" in zona bianca

Da lunedì 28 febbraio, dopo quasi due mesi in zona gialla e dopo aver sfiorato per più di una volta il passaggio in arancione, la Lombardia torna in zona bianca. La nostra regione, dunque, entra ufficialmente a far parte della fascia a minor rischio di contagio da Covid-19, insieme ad altre regioni quali Veneto, Campania e provincia autonoma di Bolzano. «Da due settimane i parametri di riferimento della Lombardia sono in costante miglioramento», aveva affermato il presidente Attilio Fontana pochi giorni fa, preannunciando il passaggio in zona bianca. E in effetti tutti gli indici dicono che al momento il Coronavirus sembra essere in ritirata: il tasso di positività è in costante diminuzione, così come i ricoveri ospedalieri.

Ma cosa cambia in Lombardia con il passaggio in zona bianca? Praticamente nulla, soprattutto da quando in tutta Italia è caduto l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. Resta ovviamente l'obbligo di indossare la mascherina al chiuso e restano valide le regole relative al Green Pass, con le ormai note differenze tra Green Pass di base e rafforzato.

Un ulteriore allentamento generale delle restrizioni anti Covid-19, poi, è vicinissimo: giovedì 31 marzo 2022, come annunciato dal presidente del Consiglio Mario Draghitermina lo stato di emergenza legato al Covid-19 e con esso il sistema delle zone colorate. Da venerdì primo aprile 2022 è inoltre prevista l'eliminazione delle quarantene da contatto (con conseguente abolizione della chiusura delle scuole) e ovunque dell'obbligo delle mascherine all'aperto.

 

 

 

Ultimo aggiornamento

Martedi 26 Luglio 2022